Home
Home

Biblioteca Comunale "Ferruccio Parri" di Montecchio

Breve storia della biblioteca

La biblioteca nata a cavallo tra il 1974 e il 1975, si è trasferita all’interno di un centro commerciale nel 1995 in una sede visibile e priva di barriere architettoniche. Caratterizzata da una raccolta di tipo informativo-divulgativa, si è andata specializzando, nel corso  di questi ultimi anni, nel settore multimediale, promuovendo corsi di alfabetizzazione informatica e  di Internet a vari livelli. E’ entrata a far parte del sistema bibliotecario provinciale con il quale è  collegata in rete. Nel luglio 2003 si è trasferita in unaa nuova sede di ben più ampia metratura, che si affacciava su una  piazza-giardino, ben frequentata e accessibile; ha notevolmente potenziato le raccolte di materiale multimediale e per ragazzi. Svolge attività di promozione con le scuole, visite guidate e percorsi di  lettura.  Dal 2002 al 2005 la biblioteca è stata parte del Sistema bibliotecario convenzionato tra i Comuni di Colbordolo, Montelabbate e Sant’Angelo in Lizzola e, dal 2006, partecipa all'attività del Sistema bibliotecario Pian del Bruscolo, gestito dall'omonima Unione dei Comuni, col quale organizza varie attività di promozione.
A partire dal 21 maggio 2012 la biblioteca si è trasferita in Via Fratelli Cervi (praticamente dalla parte opposta a dove si trovava prima). La sua collocazione centrale, l'ampio giardino, fanno delle biblioteca un suggestivo posto di ritrovo per la città.

Il 22 novembre 2015 la biblioteca "Ferruccio Parri" di Montecchio cambia di nuovo sede. Fa parte del nuovo Centro di Aggregazione Intergenerazionale e Interculturale ospitato nell'ex Scuola Primaria di Via Leonardo Da Vinci 26 a Montecchio (“Grotte”).

© 2005-2018 Home - Gestito con docweb - [id]